Project Alpha by FlowMods Intervista – Modding

Project Alpha by FlowMods Intervista – Modding





Modder Card:

Nome: Filippo Borgarelli “Flow”
Nazionalità: Italiana
Età: 20
Pagina Facebook: FlowMods
In Attività dal: 2014

Come mai hai scelto questo nickname come modder?
Why did you choose this nickname as modder?

“Svariati anni fa creai il mio primo account su Tom’s con il nome di Snisto95. Da quel giorno è diventato il mio nick sui vari forum, con il quale ho presentato anche il mio “Project Alpha”. Dubbioso però riguardo a questo nick, scelto all’età di 12/13 anni, per questo 2016 ho deciso di continuare sotto un altro nome: Flow. Ho deciso di chiamarmi così poiché ricorda molto il fulcro del modding, ovvero gli impianti di raffreddamento a liquido. Il flusso che si crea all’ìnterno dei nostri lavori, è ciò che dà vita a queste splendide creazioni.”

“Some years ago, i created my first account on Tom’s Hardware, with the name of Snisto95. Since that day, it began my nick on various forums, with which I also presented my “Project Alpha”. Doubtful regarding the name, chosen at the age of 12/13, for this 2016 I decided to continue under a new name: Flow.
I decided to use this name because it recalls the point of the modding: The liquid cooling loops.
The flow generated inside our cases, gives life to our beautiful creations”

Quando è iniziata la tua passione per il modding?
When did your passion for modding?

“Già all’età di 12/13 anni mi sono appasionato al mondo dell’informatica e delle modifiche estetiche.
Al mio primo computer, un vecchio case in metallo da ufficio, modificai il pannello laterale aggiungendo una grande finestra in plexiglass praticando degli stortissimi tagli col mio primo dremel 300, e aggiungendo degli ormai sorpassati neon blu.
Con gli anni decisi di dover cambiare computer e comprai un Aerocool xPredator x3 al quale aggiunsi un midplate in plexiglass e dei pannelli per coprire il retro del case.
Poi la svolta, informandomi sui vari forum e vedendo spettacolari creazioni decisi di buttarmi in questo mondo seriamente. Acquistai un 800D usato per pochi euro facendomi più di 100km di auto per prenderlo.
Cercando sponsor per la build, fui contattato da Cooler Master Italia, che mi propose una build col loro Cosmos II. Stoppai così il progetto con l’800D e così nacque “Project Alpha”.
Durante la mia breve “carriera”, ho avuto la fantastica opportunità di partecipare ad uno dei più ambiziosi progetti, “The Nanoxia Project”, invitato in Germania dalla stessa Nanoxia insieme a modder da tutta Europa.”

“Since I was thirteen I have a big passion for the computer world and modification. I modified my first computer, an old metal office computer, by adding a large acrylic window on the side panel by practicing irregular cuts with my first dremel 300, and adding the outdated blue neon. Over the years I decided to have to change the computer and I bought an Aerocool xPredator x3 to which I added an acrylic midplate and panels to cover the back of the case. Then the turning point, informing me on various forums and seeing spectacular creations, I decided to start seriously to mod. I bought an used Corsair 800D for a few Euros, driving more than 100km drive to take it. Looking for sponsors for the build, I was contacted by Cooler Master Italy, that proposed me a build with their Cosmos II. So, I stopped the project with the 800D and so was born “Project Alpha”. During my short “career”, I had the fantastic opportunity to participate in one of the most ambitious projects, “The Nanoxia Project”, invited to Germany by Nanoxia, with modders from all over Europe.”

Le tue build hanno una firma in particolare o sono una diversa dalle altre?
Your build have a signature in particular or are different from the others?

“Cerco di seguire una linea comune: La semplicità unita all’eleganza e uno stile minimale. Adoro le combinazione di colori classiche come rosso / nero e bianco / nero e cerco di non rendere troppo pesanti i miei lavori quindi senza aggiungere elementi troppo “pacchiani”. Amo le cose “perfette” quindi la maggior parte dei miei lavori sono realizzati con l’ausilio di macchinari CNC e preferisco evitare i lavori artigianali per tagli e simili, onde evitare linee imperfette che possano alterare il risultato finale.”

“I try to follow a common line: Simplicity combined with elegance and a minimalist style. I love the combination of classic colors such as red / black and white / black, and I try not to make too heavy my work without adding elements too “flashy”. I love “perfect” things so most of my works are made with the help of CNC machines and I prefer to avoid the craftworks for cuts, to avoid imperfect lines that may alter the final result.”

La tua creazione preferita? Perché? 
Your favorite creation? Why? 

“Ad essere sincero, penso che il lavoro più grande sia sicuramente quello realizzato in Germania per Nanoxia, con la collaborazione di modders del calibro di Peter Brands (L3P), ma quello che preferisco è il progetto al quale sto attualmente lavorando e sono in procinto di finire. Trovo che il progetto SnowLite renda a pieno l’idea dei canoni che seguo nelle mie mod. Semplicità ad eleganza, unite per creare qualcosa di semplice ma complesso allo stesso tempo, con colori neutri e due articolati impianti a liquido.”

“Sincerly, i think that my biggest work is the one realized in Germany for Nanoxia, with the collaboration of modders like Peter Brand (L3P), but the one I prefer, is the project which I am still working on and I am about to finish it. I think that Project SnowLite makes a full idea of the royalties followed in my mod. Simplicity and elegance, combined to create something simple but complex at the same time, with neutral colours and two articulated liquid loops.”

Qual è il tuo modder preferito? Perché?
What is your favorite modders? Why?

“Potrei citarne un sacco che realizzano straordinari lavori, ma tra questi sicuramente spiccano Keirsgieter e l’amico L3P, che ho avuto l’immenso piacere di conoscere durante il progetto per Nanoxia, Twister, che con i suoi lavori che rispecchiamo molto i miei gusti ed i miei canoni, spicca nel modding Italiano, i ragazzi di Extreme Modding Factory, con cui spesso mi confronto per idee e consigli.
Ultimamente sono rimasto particolarmente impressionato da quella che secondo me è una delle più belle mod di sempre, ovvero l’R40 Engineering Station del modder Hans Peder “p0Pe” Sahl. Trovo che il lavoro fatto sia semplicemente spettacolare.”

“I could name a lot of modders that realize awesome works, but among them stand Keirsgieter (Kier) and his friend Peter Brand (L3P), that i had the big pleasure to meet during the Nanoxia Project.
In Italy, i love Twister, that with his works, that reflect my taste and royalties, stands in the italian modding and the guys from Extreme Modding Factory, with whom I often compare idee and tips.
Recently I  was impressed by a project I think is one of the best ever mod, the “R40 Engineering Station” by Hans Peder “p0Pe” Sahl. I think that the work done is absolutely amazing.”

Descrizione Mod: 
Description Mod:

Project Alpha: Mod basata sul Cosmos II, sponsorizzata da Cooler Master, Coolforce, Icemodz e Avexir.
Tema rosso / nero con parti in plexiglass tagliate a laser. La particolarità della mod consiste nelle tre vaschette poste in obliquo di fianco alla scheda madre, sulla mobo tray.

Project Nanoxia: Scrivania con due cassetti estraibili contenenti due sistemi indipendenti realizzata per Nanoxia in occasione della sua presenza al Computex 2015. Hanno partecipato alla realizzazione dei 4 immensi loop, modder da tutta l’Europa, in particolare Matteo Amodio, Marcus Vestergaard, Peter Brands and Gregory Rousseau.

Project SnowLite: Mod sponsorizzata da Thermaltake e basata sul Core x9 Snow Edition e alla quale sto ancora lavorando. La sua particolarità sono le parti in plexiglass che sostituiscono le parti originali. Il midplate, realizzato in plexiglass spessore 25mm, è completamente trasparente così come il frontale in plexiglass 20mm.
Il tutto sarà illuminato da delle strisce led del grande Icemodz, nascoste nei supporti del midplate, che andranno a illuminare tutto il plexiglass.
Ovviamente sono presenti due impianti a liquido con tubi rigidi 16/12 interamente realizzati con prodotti ThermalTake, ognuno dei quali monta una pompa D5 che sposterà il liquido nei radiatori rispettivamente da 480 per CPU e 240 per VGA. Fanno da corredo le 7 Riing White Led.”

Project Alpha: Mod based on CM’s Cosmos II and Sponsored by CM, CoolForce, Icemodz and Avexir. The theme is black & red with laser cutted acrylic parts. The peculiarity of the mod consists in the three reservoirs placed obliquely next to the motherboard, on the mobo tray.

Project Nanoxia: A desk with two drawers containing two indipendent systems realized for Nanoxia in occasion of his presence at Computex 2015. Modders from all over Europe partecipated to this project, in particular Matteo Amodio, Marcus Vestergaard, Peter Brands, and Gregory Rousseau

Project Snowlite: Mod sponsorized by Thermaltake and based on the Core x9 Snow Edition which I am still working on. His peculiarity are the acrylic parts that replace the original parts. The midplate, made of 25mm thick acrylic, is completely transparent as the front, made of 20mm acrylic.

Everything will be ligthed up by the Icemodz’s LED strips, hidden in the supports of the midplate, which will light up all the acrylic.

Obviously there are two liquid cooling loops with rigid tubes 16/12 made entirely with products ThermalTake, each of which mounts a pump D5 that will move the liquid in the radiators respectively 480mm for the CPU and 240mm for the VGA. 7 White Riing give an elegant touch to the mod.”

Lista Mod Completate:
List of Complete Mod:

Project Alpha (2015)

Project Nanoxia (2015)

Progetti Attuali:
Current Project:

“Ad oggi sono alle fasi finali della mia ultima mod, SnowLite, che vedrà la fine in poche settimane.
Ho già in progetto un’altra mod che svelerò a tempo debito sulla mia pagina :D”

“Today I am finishing my last mod, SnowLite, that will be ready in just a few weeks.
I already have in my mind to start another mod that i will unveil on my page!”


Una mod con poche modifiche strutturali ma con una cura dei dettagli che ne fanno la differenza.

Cari Modder, anche questa intervista è terminata e come al solito vi invito a sostenerci sulla nostra pagina, lasciando un “Mi Piace” per restare aggiornati, e condividere per darci una mano a crescere e a portarvi sempre più novità. Grazie e alla prossima intervista!

Pagina Facebook: Game&Tech Modding

Gruppo Facebook: Game&Tech/Modding Group

Canale Youtube: Youtube Channel Game&Tech/Modding

GameTechModding

Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 20 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l'aiuto dei suoi fidati redattori.