Panasonic SC-MAX4000 Recensione

Panasonic SC-MAX4000 Recensione




Oggi grazie a Panasonic che ci da la possibilità di provare uno dei suoi migliori prodotti per quando riguarda la categoria Stereo Dj Set, andremo a recensire il Panasonic SC-MAX4000. 

Da sottolineare come nel marketing anche questa volta Panasonic sbagli ben poco, design moderno, led rgb su entrambi i padiglioni delle casse e sul regolatore del volume e potenza a sufficienza per chi è amante della musica techno ed elettronica, ma ovviamente anche per ascolto di altro genere dove ugualmente si ha un grande effetto sonoro e di gran qualità.

photo_2016-02-22_17-21-30

 

Bundle

telecomando (pile incluse)

cavo antenna FM

antenna AM

due cavi di potenza già inclusi nei diffusori

cavo di alimentazione

garanzia e manuale

Il packaging è sempre ben curato come sempre per Panasonic: due scatole nere con rappresentato il sistema e le sue funzionalità; all’interno un imballaggio preciso che permette a tutto di essere riposto all’interno in modo solido e sicuro. Ci sono volute due persone per togliere il Dj Set all’interno delle scatole.

 

Materiali

Per la sezione di controllo (sorgente + amplificaotore) Panasonic ha scelto un case in alluminio ed acciaio così da avere un prodotto solido, ma leggero.

All’interno troviamo un alimentatore switching separato dal PCB di elaborazione del segnale, un amplificatore che sfrutta la tecnologia Link D 3 di Panasonic che presenta una strutturazione in sei amplificatori, in pratica uno per via sfruttando così la multi amplificazione. L’alimentatore e l’amplificatori sono raffreddati da una ventola ciascuno.

Date le dimensioni vengono sfruttati molti jumper, ma il vantaggio è che ogni sezione è sicuramente lontana dalle altre. I diffusori sono in truciolato, legno usato da sempre nella costruzione dei diffusori, particolarmente efficace.

Il lettore CD è isolato meccanicamente da tutto.

 

Funzionalità

Vi sono due ingressi di linea, uno sul frontale a jack 3.5 e l’altro sul posteriore a RCA. E’ possibile ascoltare la radio sia tramire AM sia tramite FM e vi è una memoria di 2GB interna su cui è possibile registrare in MP3. La funzione di registrazione è disponibile anche su chiavetta USB. L’SC-MAX4000 è fornito infatti di doppia porta USB di tipo A per interfacciarsi a due chiavette o Hard Disk. Vi è un ingresso microfono 6.3 e un lettore CD silenzioso e ben funzionante. Inoltre è possibile collegare i propri dispositivi mobili in Bluetooth e controllare il tutto dall’APP (gratuita) Panasonic MAC Juke.

La stazione di controllo fornisce la possibilità di utilizzare anche alcune funzioni DJ ed effetti. Oltre ad attivare funzioni di equalizzazione controllabili tramite equalizzazioni presettate o manuale. Inoltre vi è la funzione surround. I diffusori sono suddivisi in due parti, una dedicata al woofer, l’altra dedicata al midwoofer ed al tweeter. Entrambe sono caricate in reflex anteriore, il woofer è dotato di ben 4 reflex abbastanza per non far distorcere il suono esageratamente. Infine vi è giustamente il potenziometro per il volume e il controllo per le luci led.

photo_2016-02-22_17-21-28

 

 

Test

Il diffusore rimane efficiente fino a 13kHz poi le prestazioni decadono rapidamente. Tuttavia è da dire che inserire un tweeter non piezoelettrico avrebbe significato una prematura rottura del tweeter più o meno al primo effetto. Tutto è stato giustamente studiato sulla funzione musica elettronica/DJ.  Il sistema è sicuramente pulito e idoneo alle musiche per cui è studiato.

Tuttavia il THD ad orecchio non pare eccessivo, anche se superiore ad un sistema Hi-Fi che verrebbe rotto con musiche del genere. Va benissimo per queste musiche, ma non può essere considerato Hi-Fi.

L’ingresso Bluetooth ripropone la stessa pulizia che si ha su impianti Panasonic dotati di tale tecnologia.

Il lettore CD pur essendo isolato meccanicamente beneficia sicuramente della possibilità di interfacciarsi direttamente con l’amplificazione, ma non stupisce in modo particolare e lo si può considerare nella media dei lettori CD implementati su questi prodotti. Si possono escludere vibrazioni anche perché il sistema non produce poi molte vibrazioni, più che altro la meccanica semplice e la sezione di lettura sono i principali indiziati di questa inefficienza.

 


Conclusioni

Il sistema SC-MAX4000 è un sistema per chi ama la musica elettronica, tecno, e quindi se si ascolti altri generi, come il jazz, il blues, il rock sicuramente si comporterebbe peggio di un altro qualsiasi stereo di questi livelli, ma non tutti amano l’Hi-Fi e secoli di musica suonata e cantata, quindi è giusto che anche coloro che non hanno trovato piacevole in secoli di musica, abbiano il loro top di gamma appositamente studiato per loro.

Conclusioni
4 out of 5
Overall

Il sistema SC-MAX4000 è un sistema per chi ama la musica elettronica, tecno, e quindi se si ascolti altri generi, come il jazz, il blues, il rock sicuramente si comporterebbe peggio di un altro qualsiasi stereo di questi livelli, ma non tutti amano l’Hi-Fi e secoli di musica suonata e cantata, quindi è giusto che anche coloro che non hanno trovato piacevole in secoli di musica, abbiano il loro top di gamma appositamente studiato per loro.

4

Good
4 out of 5

Francesco Paolo Formoso

Nato nel 1993, ha sempre cercato di ritagliarsi il suo posticino nel mondo del giornalismo, possibilmente affiancando questo sogno alla sua passione di sempre: i videogames, la tecnologia e l'elettronica. Studia musica e chitarra jazz al conservatorio e grande amante dei film di Quentin Tarantino.