Blitzwolf VR: Recensione

Blitzwolf VR: Recensione




Introduzione

Ormai i visori della realtà aumentata sono entrati d’impatto e senza avvisare nella nostra vita quotidiana. Per esempio, li vediamo ad ogni pubblicità Samsung, li sentiamo nominare su Youtube e sicuramente avete sentito nominare l’Oculus Rift. Bene, oggi abbiamo sotto le nostre grinfie un visore Blitzwolf VR economico(meno di 27 euro) e di qualità gentilmente offerto da Banggood.

 

(Per chi ancora conoscesse i visori della realtà aumentata basta dire che il VR utilizza lo schermo del telefono,che va inserito nall’apposito vano, come schermo per riprodurre i contenuti multimediali compatibili del telefono)

Specifiche

È possibile regolare la distanza pupillare tra i 55 ed i 75 millimetri così come la distanza focale che permette un range di 5 millimetri nei due sensi. Le lenti sono di ottima qualità e ad alta definizione, con 8 strati di nano coating che garantiscono un’ottima chiarezza durante la visione. La parte anteriore si apre grazie ad un magnete che svolge perfettamente il proprio lavoro. Sui lati ci sono dei fori per la ventilazione, così da evitare surriscaldamenti del dispositivo. Il device è compatibile con tutti i smartphone a partire da 3.5″ ad arrivare a 6.0″.

Design

Il design è molto simile a tutti gli altri VR: Blitzwolf VR è stato realizzato utilizzando una copertura in polimero termoplastico ed è costituito da lenti in resina ad alta definizione con rivestimento a 8 strati. Mi ha colpito molto proprio la qualità delle lenti, anche perché sono anti-riflesso e catturano bene i colori del display. Il viso è protetto da un materiale in simil-pelle che garantisce comodità e piena immersione nel contenuto della realtà virtuale. È possibile regolare la distanza pupillare tra i 55 ed i 75 millimetri così come la distanza focale che permette un range di 5 millimetri nei due sensi. Il device misura 200*100*140mm, pesa 380 grammi e consente l’utilizzo simultaneo delle proprie cuffie attraverso i due fori laterali. Risulta essere molto comoda la fascia elastica superiore e laterale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Confezione

Nella confezione(molto elegante) troviamo:

  • 2x Manuali,
  • 1x panno per la pulizia delle lenti
  • 1x Visore
  • Vari adesivi da applicare all’interno per proteggere lo smartphone da graffi

20160306_182219

Conclusioni

Se volete provare per curiosità un ottimo paio di occhiali VR dal basso costo, ottima qualità dei materiali, ottime prestazioni questo paio fa per voi. Come già detto prima, nel vano anteriore si trova lo spazio per inserire lo smartphone e a questo proposito mi viene da dire(forse l’unica pecca): ho fatto difficoltà ad inserire lo smartphone e ho dovuto forzare leggeremente la leva superiore situata nel vano.

Ci sono molte app compatibili per i telefoni, tra cui youtube che permette la visione di alcuni video girati a 360 gradi(trovate i video disponibili qui) mentre le app compatibili per Android sono qui, le mie preferite sono: Vr roller coaster, Jurassic VR, Youtube e Sisters.

Attenzione: usare per molto tempo un qualsiasi visore scalderà molto lo smartphone e questa genera una caduta di percentuale della vostra batteria, ma cosa nettamente più  importante è che in generale TUTTI i visori dopo molto tempo di utilizzo potrebbere provocare forti mal di testa e/o sensazione di nause e/o vertigini.

Link Acquisto| Banggood.com

Overall
4.5 out of 5
Overall

Se volete provare per curiosità un ottimo paio di occhiali VR dal basso costo, ottima qualità dei materiali, ottime prestazioni questo paio fa per voi. Come già detto prima, nel vano anteriore si trova lo spazio per inserire lo smartphone e a questo proposito mi viene da dire(forse l'unica pecca): ho fatto difficoltà ad inserire lo smartphone e ho dovuto forzare leggeremente la leva superiore situata nel vano.

4.5

Good
4.5 out of 5

Dodaro Raffaele

Innamorato dell'elettronica ed informatica fin da piccolo quando cominciavo a rompere i videoregistratori. Qualche anno dopo incontrai i sistemi operativi e da lì in poi cominciai a girare nelle cartelle di sistema a far danni. Ora, ormai 18 enne, mi trovo alla guida di gametechmodding.