Dai un’occhiata dietro le quinte di Resident Evil 7 con la serie di video “Making of“!

Dai un’occhiata dietro le quinte di Resident Evil 7 con la serie di video “Making of“!

A partire da oggi, Capcom offre a tutti I fan  l’opportunità di scoprire i segreti che stanno dietro allo sviluppo di Resident Evil 7 Biohazard, recente campione di vendite e ultimo episodio della celebre saga survival horror. La serie di video The Making of Resident Evil 7 Biohazard” propone filmati e interviste inedite con i membri chiave del team di sviluppo che ripercorreranno, sin dalle origini, l’evoluzione della più terrificante esperienza di gioco del 2017.

La serie, suddivisa in quattro puntate a cadenza settimanale,  parte oggi con il video dal titolo.

 

Part One: Beginning Hours” è visionabile (con sottotitoli in Italiano) 

 

“Part One” include interviste con Jun Takeuchi (Executive Producer), Masachika Kawata (Producer) e Koshi Nakanishi (Director) e racconta la genesi delle idee che hanno dato vita al progetto Resident Evil 7 Biohazard  oltre ad una gustosa “chicca”, mostrando come il team Europeo di Capcom ha reagito la prima volta che gli è stato presentato il gioco.

 

Nelle prossime settimane altri segreti della famiglia Baker verranno svelati, verrà mostrato come il team di sviluppo è riuscito a portare a nuova vita digitale le piantagioni della Louisiana, come si evoluta la componente narrativa del gioco, si esaminerà come è nato e si è sviluppato il concept della demo VR Kitchen e di tutta la parte VR del titolo.

 

Per tutte le ultime informazioni e per gli asset visitate il Capcom Press Site a questo link

www.capcomeuro-press.com

Category Gaming, Home, News

GameTechModding

<p>Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 20 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l’aiuto dei suoi fidati redattori.</p>