Dell Inspiron 15 serie 7000: Recensione

Dell Inspiron 15 serie 7000: Recensione

INTRODUZIONE

Amate videogiocare ma per svariati motivi siete obbligati a spostarvi spesso da casa? Dell Inspiron 15 serie 7000 è quello che fa per voi, un portatile pensato anche per il gaming in grado di permettere al videogiocatore di godere di alte prestazioni anche sugli ultimi giochi usciti sul mercato.

DESIGN E MATERIALI 

inspiron15

La prima cosa che salta all’occhio osservando questo Inspiron 15, è sicuramente il design. Dell ha infatti puntato molto su questo aspetto, abbinando il nero opaco a delle rifiniture rosse. I materiali utilizzati sono davvero ottimi, ma personalmente non amo moltissimo la gommatura utilizzata per donare l’effetto opacità alla superficie.

 

Questa infatti tende a trattenere le ditate e bisogna quindi pulire spesso tutta la parte superiore della scocca. Di ottima fattura anche i tre punti per la dissipazione del calore (due posti sul lato posteriore e uno sul lato sinistro del device). Il display è dotato di cerniere veramente ben fatte, infatti è sempre meglio aprire il portatile utilizzando entrambe le mani, per evitare che una delle due parti rimbalzi sull’altra.

SCHEDA TECNICA

  • SO: Windows 10 Home 64 bit (10.0, build 10586)
  • Display: LGD Ultra High Definition LCD da 15,6″, 4K 3840×2160 pixel, touch-screen, lucido
  • CPU: Intel® Core™ i7-6700HQ 2,60 GHz di sesta generazione (8 Core – 6 MB di cache)
  • RAM: DDR3L a doppio canale da 16 GB, 1.600 MHz (2 x 8 GB)
  • HARD Disk: Unità a stato solido da 128 GB + disco rigido da 1 TB e 5.400 rpm
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 960M – 4096 MB, Core: 1097-1176 MHz, Memoria: 5000 MHz, GDDR5, ForceWare 353.62, Nvidia Optimus
  • Scheda Madre: Intel HM170 (Skylake PCH-H)
  • Wireless: Intel® 3165AC + BT4.0 [802.11ac + Bluetooth 4.0, Dual Band a 2,4 e 5 GHz, 1×1]
  • Porte: 1x HDMI v1.4a con supporto per schermi 4K, 3x porte USB 3.0 di cui una con PowerShare, 1x Slot per lucchetto Kensington, 1x Slot SD (UHS50)/MMC 2 in 1, 1x Entrata RJ-45 Ethernet, 1x jack cuffie 3,5”
  • Webcam: widescreen HD (720 p) integrata con doppio microfono digitale
  • Tastiera retroilluminata con tastierino numerico resistente alle infiltrazioni
  • Touchpad
  • Peso: 2,72 Kg / 6,0 Libbre
  • Dimensioni: 383 x 265 x 25,3 mm

Personalmente credo che questa scheda tecnica sia molto soddisfaciente, sia nelle operazioni quotidiane che nelle fasi di gioco. L’unica nota dolente è il fatto che l’azienda non abbia deciso di inserire un’unità ottica per leggere DVD e CD. Veramente un peccato, soprattutto per chi come me preferisce comprare copie fisiche di giochi e film rispetto a quelle digitali.

SCHEDA VIDEO E DISPLAY

catturan3

Dell ha deciso di montare su Inspiron 15 7559 un display UHD 4K IPS con una risoluzione di 3840×2160p. Non a caso una cosa che a primo impatto mi ha lasciato stupito è stata l’eccezionale nitidezza delle immagini, ottenuta grazie alla densità dei pixel (244 PPI). Purtroppo però non è tutto oro quel che luccica, infatti, se è vero che uno schermo con una risoluzione 4K sia bellissimo da vedere, non è però vero che non diventi fonte di problemi. Windows 10 infatti, consiglia di impostare un ingrandimento pari al 250 %, senza seguire questo consiglio, risulterebbe tutto eccessivamente piccolo risultando fastidioso dopo poco tempo. La scheda video che è stata scelta per questo portatile, è una NVIDIA GeForce 960M; che permette di giocare alla maggioranza dei videogiochi usciti fino ad oggi senza nessun problema.

catturan2

CPU

Per questo Dell Inspiron 15 serie 7000 è stato scelto un processore che a mio parere è a dir poco eccezionale, ovvero Intel Core i7-6700HQ 2,60 GHz di sesta generazione (8 Core-6 MB di cache). Questo processore è poi stato accompagnato da 16 GB di RAM dual-channel. Grazie a queste caratteristiche difficilmente riscontrerete problemi mentre utilizzate videogames o programmi particolarmente “pesanti”.

MEMORIA DI ARCHIVIAZIONE SSD E HDD 

Come avevamo scritto nella scheda tecnica, questo dispositivo è dotato di due Hard Disk:

  • un SSD da 128 GB
  • un hard disk ottico da 1 Tb

L’SSD da 128 GB è stato inserito soprattutto per sistemarci l’os e ovviamente i programmi che richiedono alte prestazioni per funzionare. L’hard disk da 1 Tb invece, serve prevalentemente per installare software con basse pretese e archiviare i vostri files personali.

BATTERIA E PRESTAZIONI NELLE FASI DI GIOCO

La batteria di questo laptop non è eccezionale, tuttavia svolge bene il suo lavoro.  Nei giorni in cui ho utilizzato il pc limitandomi ad attività basilari che non lo mettono particolarmente sotto sforzo, ho notato che si riesce ad ottenere un’autonomia di anche 4 ore. Se viene utilizzato per dedicarsi al gaming invece la durata della batteria risulta minore, in certi casi infatti ho raggiunto 2 ore/2 ore e mezze di autonomia. Il gioco che ho utilizzato per mettere alla prova questo notebook è The Crew, un videogioco automobilistico ambientato in un mondo open world (tutta la mappa degli Stati Uniti d’America), pubblicato da Ubisoft nel 2014. Ovviamente ho provato a modificare le diverse impostazioni grafiche e ho potuto notare che impostandole su “Ultra” si riscontrano diversi cali di framerate, mentre limitandosi ad “alto” questo problema viene eliminato (o almeno parzialmente). Ho infatti notato che il frame rate cala drasticamente quando si verificano precipitazioni atmosferiche in-game, tant’è che mi sono trovato costretto ad abbassare i dettagli grafici più volte.

COMPARTO AUDIO

Il comparto audio di questo Inspiron 15 (7559) non è eccezionale, tuttavia è in grado di regalare un suono pulito e senza alcun tipo di distorsione. Ottimo anche il software “Dell Audio”, che devo dire mi è parso molto completo e intuitivo da usare.

 

 

TASTIERA E TOUCHPAD

tastiera

Il modello che ci è stato fornito in prova da Dell ha un layout americano, ciò vuol dire che la tastiera presenta alcune differenze (posizione di simboli e lettere accentate) con quelle utilizzate normalmente in Italia, tuttavia non ho avuto grossi problemi e mi ci sono abituato subito. Una delle cose che viene notata appena si accende il portatile per la prima volta è sicuramente la tastiera retroilluminata grazie a dei LED posti sotto i tasti. Parlando dei tasti devo dire che fanno un po’ di rumore, restando comunque molto comodi da utilizzare. Sul lato destro della tastiera è stato posizionato un tastierino numerico che mi è sembrato abbastanza utile, sebbene io l’abbia usato davvero poco. Ora veniamo all’altro pezzo importante, ovvero il touchpad che nonostante le sue grandi dimensioni risulta bello da vedere (grazie alle rifiniture rosse che si intonano davvero bene con il nero) ma anche molto comodo e soprattutto preciso.

CONCLUSIONE

Per concludere questo notebook mi ha colpito davvero molto, è stato in grado di regalare performance davvero eccezionali nell’utilizzo quotidiano e ottime fasi di gioco. La scheda video, NVIDIA GeForce 960M svolge egregiamente il suo lavoro anche se non è esente da problemi. Lo schermo 4K è davvero bellissimo, i pixel non si vedono ad occhio nudo e regala una nitidezza spettacolare che difficilmente dimenticherete, tuttavia causa alcuni problemi di scaling e questo è davvero un peccato. Diversi programmi infatti non sono ancora pronti per una risoluzione 4K e capita che gli utenti finiscano per trovarsi in condizione di abbassare la risoluzione. Sicuramente questo problema scomparirà con il passare del tempo e man mano che tutti inizieranno ad adeguarsi a questa nuova risoluzione. Dell Inspiron serie 7000 è un pc che a mio parere può piacere ad ogni tipo di utente soprattutto se non si ha molto spazio a disposizione e si ha la necessità di spostarsi spesso da casa.

Ringraziamo Dell per averci fornito questo notebook in prova e vi invitiamo a visitare questo questo link in caso vi interessi acquistare comprare il PC dal sito dell’azienda.

Overall
4 out of 5

4

Good
4 out of 5

gabriele_giovannini

Mi chiamo Gabriele Giovannini, studio al Liceo delle Scienze Umane ed essendo da molto appassionato di videogiochi e tecnologia, ho deciso di coltivare questa passione scrivendo articoli per questo sito.