Kingston HyperX Cloud Stinger: Recensione

Kingston HyperX Cloud Stinger: Recensione

Introduzione

Oggi ci ritroviamo a recensire un prodotto della HyperX.
Questo headset è catalogato in una fascia di prezzo medio, in relazione a ciò che offrono. Non perdiamo altro tempo e passiamo alle specifiche.

Specifiche

Headset

Driver dinamici da 50mm con magneti al neodimio
Tipo circumaurale, chiuso sul retro
Risposta in frequenza 18Hz-23.000Hz
Impedenza: 30 Ω

Livello di pressione sonora 102 ± 3dBSPL/mW a 1kHz
T.H.D.: < 2%
Potenza in ingresso nominale 30mW, massima 500mW
Peso: 275g

Tipo e lunghezza del cavo cuffie (1,3m) + prolunga con biforcazione a Y (1,7m)
Connection

jack da 3,5mm (4 poli) + prolunga PC – jack microfono e jack stereo da 3,5 mm

Microphone

Componente microfono con condensatore a elettrete
Pattern polare unidirezionale, cancellazione del rumore
Risposta in frequenza da 50Hz a 18.000HzSensibilità -40 dBV (0dB=1V/Pa,1kHz)

Confezione

La confezione risulta essere di buona qualità con all’esterno le immagini che mostrano l’headset con le varie features presenti. Per accedere al prodotto basta sfilare la scatola e aprirla. All’interno troveremo una lettera firmata HyperX e una guida che illustra come utilizzare l’headset sui vari dispositivi e come utilizzare le varie features. Rimuovendo il panno di protezione troveremo l’headset incastonato in una spugna protettiva. Sotto questa spugna troveremo la prolunga per dividere il singolo Jack in 2 Jack (Cuffie/Microfono).

Bundle

Il Bundle è molto essenziale, infatti troviamo solo la prolunga oltre all’headset e alla guida per l’utilizzo.

Galleria

 

Features & Design

  • Padiglioni che possono essere rotati fino a 90 gradi
  • Volume che può essere regolato al lato del padiglione
  • Microfono incorporato
  • Compatibilità con vari dispositivi

Questo headset mi ha davvero stupito, offre una qualità sonora ottima senza tralasciare alcun dettaglio, suono impeccabile, nitido e con una buona riproduzione sia degli alti che dei bassi. Il design è davvero gradevole, senza eccessi e con il giusto connubio che ogni utente gradirebbe. Quanto sono comode queste cuffie? Beh sinceramente sono le più comode che ho provato, sono le uniche che non mi diano fastidio durante le sessioni, anche se lunghe (1-2 ore), poiché non mi scaturiscono alcun fastidio sia ai padiglioni che sulla testa, mentre con altri headset testati ho riscontrato una sudorazione fastidiosa ai padiglioni e a volte un eccessiva pressione sulla testa.

Novità introdotta in questo headset è la possibilità di attivare il microfono semplicemente spostandolo verso il basso fin quando non si sente un piccolo scatto, novità molto gradita poiché permette all’utente di avere il controllo di ogni funzionalità direttamente sull’headset. La stessa agevolazione è stata pensata per il volume, inserendo uno switch sotto il padiglione destro che consente di alzarlo o abbassarlo. Forse, secondo me, l’unica pecca è di non avere la possibilità di rimuovere il microfono, ma è un opinione personale.

Conclusioni

Partiamo subito col dire che se volete acquistare delle cuffie da gaming di qualità e non volete spendere tutto il vostro capitale, allora queste cuffie fanno per voi.
Le cuffie abbinano in modo spettacolare comfort e qualità; ad esempio il volume regolabile
sull’estremità del padiglione, o la qualità del suono, che non ci ha mai deluso.
Stesso discorso per il microfono, che si è comportato sempre in maniere eccellente.
Per non parlare del design che, personalmente, piace molto, abbinato anche ad una costruzione
abbastanza resistente all’utilizzo.
Da tenere in conto la funzione di disattivazione del microfono semplicemente alzandolo
(funzione “swivel-to-mute”) soprattutto per chi usa davvero molto il microfono.
Microfono che non puo essere rimosso o avvicinato/allontanato.

Si ringrazia HyperX e i suoi pr per averci fornito il sample.

 

"Overall
5 out of 5
Overall

Conclusioni:
Le cuffie HyperX Cloud Stinger sono veramente di buona qualità e il loro punto di forza
è l'ottimo rapporto qualità-prezzo e nel complesso le cuffie sono veramente versatili.
Cosigliate a chi vuole vivere un'esperienza da gaming al 100%

5

Excellent
5 out of 5

GameTechModding

Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 20 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l'aiuto dei suoi fidati redattori.

  • Matteo Duz Carducci

    Quanto può incidere la potenza massima di uscita da 500mW a 1000mW. Ok che è il doppio, però ascoltando la musica da un lettore mp3 oppure lo smartphone si nota molto la differenza? Perchè leggo di cuffie da 10€ che hanno 1000mW di uscita, mentre altre dai 20€ ai 40€ hanno 500mW