Lumsing Grand A1 Fit: Recensione

Lumsing Grand A1 Fit: Recensione

Introduzione

Di questi tempi è quasi obbligatorio avere con un “banco di potere” quando si esce da casa e si va al mare, in montagna o in qualunque altro posto dove non si trova una presa di corrente per permetterci di caricare i nostri cari dispositivi elettronici e con le batterie dei telefoni moderni si rischia sempre di più di non arrivare a fine giornata(usando lo smartphone con internet sempre attivo e magari anche gps). Ci vengono in aiuto i famosi powerbank, i quali sono da diverso taglio e dimensioni. Secondo me, l’ amperaggio minimo che deve avere un power bank è di 6000mAh(permette di fare una carica e mezza in media) mentre l’amperaggio consigliato è di 10/12000mAh(2/3 cariche) ma, soprattutto, il power bank NON deve essere preso dai cinesi sotto casa e deve essere di una marca conosciuta come questa Lumsing Grand A1 Fit da 10050 mAh. Dopo un’introduzione un po’ lunga andiamo a scoprire il suo comportamento.

Features

  • Sistema di protezione multipla per una maggiore sicurezza per evitare il sovraccarico, sovracorrente, cortocircuito e surriscaldamento.
  • Intelligente USB-Regolatore di carica. Può essere compatibile con la maggior parte dei prodotti.
  • Il piccolo caricabatterie esterno è compatto, portatile, elegante e perfetto per i lunghi voli, viaggi, barbecue, attività all’aria aperta.

Confezione

Confezione di cartone molto essenziale:

  • 1x PowerBank;
  • 1x Cavo di ricarica usb(circa 60 cm);
  • 1x Manuale di istruzioni multilingua;
  • 1x Power User Program

Design

Piccolo, elegante e comodo questo “banco” si presenta davvero bene. Il guscio è fatto in alluminio lucido. I bordi lisci e arrotondati consentono una facile presa e conservazione. Le colorazioni sono: argento/blu, nero/arancione(come in questo caso) e oro/bianco.

Carica

Lumsing permette di regolare la corrente più adatta al dispositivo collegato per un massimo di 2,4 ampere per porta o 3 ampere totali.
Sono presenti 4 led di colore blu sul fianco del powerbank e il pulsante di accensione

  • 1 led –> Carica tra 0 e 25%
  • 2 led –> Carica tra 26 e 50%
  • 3 led –> Carica tra 51 e 75%
  • 4 led –> Carica tra 76% e 100%

Il powerbank stesso si ricarica in circa 6 ore usando un caricatore per i telefoni da 2A e non riscalda moltissimo. Per ricaricare un Sony Z2(3200 Mah) 0-100% ha impiegato 2 ore usando la porta usb da 2,4 ampere ed è riuscito a caricarlo quasi per 3 volte

Conclusione

Questa powerbank risulta essere davvero un buon prodotto, sono rimasto davvero soddisfatto dal risultato ottenuto con il mio sony xperia z2. Fondamentale soprattutto in casi di emergenza, infatti in 10-15 min riesce a caricare il 40/50%, poi per effettuare una ricarica completa impiega più o meno 2 ore. Il prezzo di vendita è di 20 euro e il rapporto qualità/prezzo risulta davvero ottimo. Altro punto a favore sono le sue dimensioni, infatti è molto compatta e non molto pesante. Diamo un bel 4/5 stelle.

 

logo gtm 4 Stelle

Link Acquisto| Amazon.it

Overall
4 out of 5
Overall

Questa powerbank risulta essere davvero un buon prodotto, sono rimasto davvero soddisfatto dal risultato ottenuto con il mio sony xperia z2. Fondamentale soprattutto in casi di emergenza, infatti in 10-15 min riesce a caricare il 40/50%, poi per effettuare una ricarica completa impiega più o meno 2 ore. Il prezzo di vendita è di 20 euro e il rapporto qualità/prezzo risulta davvero ottimo. Altro punto a favore sono le sue dimensioni, infatti è molto compatta e non molto pesante. Diamo un bel 4/5 stelle.

4

Good
4 out of 5

GameTechModding

Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 18 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder da circa 1 anno e mezzo dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l'aiuto dei suoi fidati redattori.