Nuove funzionalità con PLEX e molto altro in arrivo su SHIELD TV

Nuove funzionalità con PLEX e molto altro in arrivo su SHIELD TV

NVIDIA annuncia oggi importanti novità per SHIELD TV, sia per coloro che ne sono già in possesso sia per quanti la acquisteranno nei prossimi mesi.

Nella giornata odierna, infatti, viene reso disponibile un nuovo aggiornamento, SHIELD Experience Upgrade 5.2., che introduce diverse funzionalità, tra cui diverse novità nate dalla collaborazione con Plex, come la possibilità di vedere i programmi televisivi, la funzionalità di DVR (video registratore digitale) e la capacità di poter registrare sui dischi di rete (NAS).

Plex, in abbinamento a SHIELD TV, rappresenta una perfetta centralina per la casa digitale: tutti i film, i programmi televisivi, i brani musicali preferiti, le proprie foto e altri contenuti multimediali possono venir archiviati, poi organizzati per essere guardati su grande schermo o su altri display tramite SHIELD TV.

SHIELD TV è l’unico dispositivo a essere sia un client Plex sia un media server, consentendogli di rappresentare la sola soluzione a basso consumo con cui guardare programmi televisivi, programmare una registrazione, vedere la registrazione in locale e, tramite Internet, anche su altri dispositivi.
Il servizio premium Plex Pass offre alcune funzionalità esclusive, tra cui Plex Cloud, playback offline, parental control, caricamento automatico delle foto da dispositivi mobili e molto altro.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui:
http://shield.nvidia.it/blog/cut-the-cord-with-plex-it

Ma non è finita! Per un periodo di tempo limitato, infatti, chi acquisterà una nuova SHIELD TV riceverà un abbonamento gratuito per sei mesi a Plex Pass (valore: 29.94 €). Ulteriori informazioni qui:
https://www.nvidia.it/shield/apps/cut-the-cord/


In allegato immagini e a seguire maggiori dettagli su Plex e sulle altre funzionalità introdotte con l’aggiornamento SHIELD Experience 5.2.:

– Registrazione su Dischi di rete (NAS)
SHIELD consente il salvataggio su NAS, consentendo di registrare trasmissioni TV e film direttamente sui dischi di rete via Plex. I possessori di SHIELD possono in ogni caso continuare a salvare i propri contenuti anche su dischi locali.

– Guardare e registrare contemporaneamente trasmissioni TV con Plex
Da oggi con SHIELD TV e con un Plex Pass, è possibile guardare e registrare trasmissioni TV su SHIELD fino alla risoluzione di 1080 con audio 5.1 surround.

SHIELD con Plex rappresenta una soluzione DVR unica nel suo genere e con questo update diventa:
– Il primo media player per lo streaming a supportare Plex Live TV
– Il solo media player per lo streaming in grado di consentire la navigazione tra gli show e la loro registrazione attraverso un’interfaccia utente particolarmente curata

E poichè SHIELD al momento è l’unico dispositivo a essere sia client Plex sia server, consente di effettuare registrazioni DVR direttamente su SHIELD e poi vederli in streaming su altri dispositivi, ovunque nel mondo, e solo con una frazione dell’energia e dei costi richiesti dagli altri media server. I primi paesi dove sarà possibile vedere trasmissioni in diretta e registrare in contemporanea sono: Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna e Italia.

– Connessione con un USB Tuner per Plex Live TV
NVIDIA e Plex hanno collaborato per garantire il supporto ai sintonizzatori USB da parte di SHIELD, incluso il supporto al dual WinTV USB tuner di Hauppauge.

– Ulteriori nuove funzionalità
Tra le altre novità introdotte con l’aggiornamento software si segnalano migliorie nelle performance del Wi-Fi e nella gestione del telecomando e dei controller.

L’aggiornamento a SHIELD Experience Upgrade 5.2 sarà disponibile a partire da oggi, prima per chi ha sottoscritto il programma SHIELD Preview Program e poi man mano per tutti gli altri utenti, e sarà destinato sia ai possessori dell’ultima versione di SHIELD (2017) sia a quella precedente, introducendo le stesse novità.

Tags plex, shield, tv
Category Gaming, Home, News

GameTechModding

<p>Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 20 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l’aiuto dei suoi fidati redattori.</p>