Nuovo virus per Linux: Turla

Nuovo virus per Linux: Turla

Molte persone in questi giorni hanno letto che esiste un nuovo virus per i pc con Linux e hanno le bene infatti c’è un nuovo virus: Turla che è un particolare tipo di un APT. I principali bersagli di Turla sono i pc governativi, i server delle ambasciate e delle case farmaceutiche.

Quello che rende “pericoloso” questo malware è la sua caratteristica di poter agire anche senza permessi di root, riuscendo ad eseguire dei comandi all’insaputa dell’utente e intercettando i pacchetti scambiati con la rete.

malware-e1394210796486

L’utente Linux standard non dovrebbe preoccuparsi, sopratutto se utilizza soltanto applicazioni provenienti dai repository ufficiali della distribuzione.

Turla è l’ennesima dimostrazione di come non esista un sistema sicuro al 100% e come nemmeno le distribuzioni Linux siano esenti da falle di sicurezza anche gravi. Il vantaggio dei sistemi Open Source è quello di poter risolvere tali problemi in poche ore, infatti essendo il codice sorgente disponibile a tutti è possibile ricevere dei bugfix in tempi anche molto brevi

Dodaro Raffaele

Innamorato dell'elettronica ed informatica fin da piccolo quando cominciavo a rompere i videoregistratori. Qualche anno dopo incontrai i sistemi operativi e da lì in poi cominciai a girare nelle cartelle di sistema a far danni. Ora, ormai 18 enne, mi trovo alla guida di gametechmodding.