Riassunto e opinioni su EA Play

Riassunto e opinioni su EA Play





Electronic Arts quest’anno ha deciso di “staccare” la sua conferenza dall’E3 creando un vero e proprio evento distaccandolo dalle altre conferenze.
L’evento si è aperto ufficialmente con la presentazione di due trailer di Titanfall 2 (uscirá il 28 Ottobre 2016), l’ultimo dedicato alla modalità single player.
image
Successivamente l’attenzione si è spostata su Madden NFL 17, uno degli annuali giochi sportivi di punta soprattutto in Nord America e dopo avergli dedicato diversi minuti hanno mostrato un video di Mass Effect Andromeda (videogioco da me atteso moltissimo) nel quale non sono stati mostrati neanche spezzoni di gameplay. Electronic Arts è nota anche per essere la software house che si occupa di sviluppare Fifa e infatti hanno trattato questo gioco per circa una decina di minuti confermando ovviamente il passaggio al Frostbite Engine e i vari cambiamenti nel gameplay nel gioco.
Dopo aver finalmente concluso con Fifa, si è iniziato a parlare del programma EA Originals, tramite il quale la software house riuscirà a finanziare piccoli sviluppatori molto talentuosi, consentendogli addirittura di ottenere il totale dei profitti ricavati dalle vendite del videogioco. L’esempio preso in questione è proprio quello di Unravel (platform di Coldwood).
Il primo progetto di EA originals che è stato presentato, è Fe sviluppato da Zoink. Nel gioco vestirete i panni di un cucciolo nella foresta affrontando il vostro rapporto con la natura. Ogni essere all’interno della foresta emetterà dei canti e per entrare in contatto con loro dovrete apprenderli. Tuttavia la vostra avventura sarà minacciata dai Silenti, creature con le quali avrete più volte a che fare durante l’esperienza di gioco. Successivamente ha fatto la sua entrata in scena Jade Raymond che si è occupata di parlare di tre giochi dedicati all’universo Star Wars ovvero:
– Star Wars Galaxy of Heroes
– Star Wars Knights of The Fallen Empire
– Star Wars Battlefront (che riceve contenuti tutto l’anno)
Nel 2018 inoltre, Visceral Games pubblicherà un gioco d’avventura ispirato proprio all’universo di Star Wars.
image

Uno dei titoli targati EA più attesi dai videogiocatori è sicuramente Battlefield 1 che “riporta” il giocatore nella prima guerra mondiale tuttavia anche qui, è stato mostrato un trailer lasciando l’amaro in bocca a tutti coloro che aspettavano questa conferenza proprio per vedere qualche sessione in-game.

Opinioni Personali
Personalmente credo che questa conferenza non sia stata proprio il massimo. Il gioco che aspettavo maggiormente di vedere era Mass Eccect Andromeda e speravo di poter osservare anche solo piccole parti di gameplay, ma così non è stato. L’altro gioco che mi interessava vedere era Battlefield 1 anche solo per l’ambientazione storica, la Prima Guerra Mondiale infatti è stata trattata pochissimo nel mondo dei videogiochi (Valiant Hearts: The Great War di Ubisoft è un ottimo esempio), quindi potrebbero creare un gioco molto originale; sfortunatamente anche in questo caso è stato mostrato pochissimo lasciandomi l’amaro in bocca. Il progetto EA Originals e la presentazione di Fe invece mi sono parsi abbastanza convincenti e sono curioso di vedere come procederanno.

Ogni conferenza dell’E3 avrà un voto diverso e una volta analizzate tutte potremo vedere qual’é quella organizzata meglio.

Infine vi ricordo che oggi a partire dalle 5:00 potrete trovare l’articolo dedicato alla conferenza di Bethesda.

gabriele_giovannini

Ho iniziato ad interessarmi ai videogiochi quando avevo sette anni, poi crescendo e acquisendo sempre più consapevolezza nell'approccio al medium videoludico, ho deciso nel 2015, di lanciarmi in questa avventura con Game&Tech/Modding. Non mi interesso solo di videogiochi, nel tempo libero infatti amo tenermi aggiornato per quanto riguarda la tecnologia e coltivare la mia passione per la storia dell'essere umano.