[ROM REVIEW] [4.4.4] Carbon Rom

[ROM REVIEW] [4.4.4] Carbon Rom

 

Da appassionato di modding Android, non potevo non cominciare una serie sulle custom ROM più famose per i nostri devices. E’ per questo che oggi vi presento questa pietra miliare del modding.

“CarbonRom is an aftermarket firmware based on the Android Open Source Project.”
Come già presentata sul suo sito , questo firmware si dedica ad offrire un’esperienza utente molto simile a quella dei Nexus, per intenderci Android, in questa versione aggiornato a KitKat, e per la precisione alla build KTU84Q, pulito nell’interfaccia e senza particolari bug, rendendone così l’uso facile e intuitivo: ciò che serve ad una ROM aftermarket. Difficilmente riuscirete a trovare un firmware con prestazioni e personalizzazione così in armonia.

Black-on-Trans
Nel mio periodo di prova della ROM, circa un mese, su un device “non particolarmente performante” (Il Samsung Galaxy S Advance, con codename Janice) ho ritrovato quella fluidità che non avevo dai tempi di Gingerbread, che comunque faceva girare a dovere il dispositivo.
Dal punto di vista della personalizzazione, è una vera Utopia per chi come me è patito delle modifiche alla UI. E’ implementata, nelle impostazioni di sistema, una categoria chiamata “Personalizzazione”, che comprende le voci Carbon Fibers”, “Dark Carbon e “Performances” , oltre che alla presenza del Theme Engine della CM11

Analizzando una ad una queste sezioni ci si accorge che la prima è dedicata alla personalizzazione per così dire “classica”, ovvero modifiche alla barra di stato, ai Quick Settings, che hanno accompagnato Android dalla versione 4.2, e alla barra di navigazione, oltre alla modifica radicale di menu, sottomenu e quant’altro.

La seconda voce consiste in una modifica al “SystemUI.apk”, che permette di “scurire” l’interfaccia, facendo un vero e proprio favore alla batteria di chi, come me, ha uno schermo Amoled…e vi assicuro che funziona, e anche bene.

La terza opzione permette di effettuare l’overclock, che su questa release, risalente alla prima metà di settembre, è funzionante.

Nella ROM non è incluso alcun pacchetto extra, fatta eccezione per OmniSwitch, il famoso multitasking di OmniROM, di cui è stato effettuato il porting.

In conclusione, Carbon ROM è un mix ben riuscito tra prestazioni e possibilità di personalizzazione, che consente a un device di fascia, ormai, bassa di fare un salto di qualità: avere una versione di KitKat stabile, usare le personalizzazioni di Xposed anche con ART, essendo esse tutte integrate nel sistema, e di avere un’ottima gestione di RAM e batteria.

Qui il sito web del Team Carbon per ulteriori informazioni

Appuntamento a mercoledì prossimo con un’altra recensione di custom ROM!

 

Category Android, Home, News

Dodaro Raffaele

<p>Innamorato dell’elettronica ed informatica fin da piccolo quando cominciavo a rompere i videoregistratori. Qualche anno dopo incontrai i sistemi operativi e da lì in poi cominciai a girare nelle cartelle di sistema a far danni. Ora, ormai 18 enne, mi trovo alla guida di gametechmodding.</p>