Sapphire R9 390 Nitro 8Gb: Recensione

Sapphire R9 390 Nitro 8Gb: Recensione





nitro728

Introduzione

Sapphire ci ha fornito in esclusiva il suo nuovo prodotto, la Sapphire R9 390 Nitro, scheda della nuova serie 300 di fascia alta. La serie 300 è un rebrand della serie 200 per cui non ci saranno moltissime novità ma per lo più qualche ottimizzazione della serie precedente. Sapphire come sempre fornisce le schede amd con le loro innovazione nel campo della dissipazione così da garantire prestazioni più elevate alle classiche reference.

1

SAPPHIRE Technology è un affermato produttore leader e fornitore a livello mondiale di schede grafiche e schede madri innovative da oltre dieci anni. I prodotti SAPPHIRE basati su AMD Radeon sono ben noti sia nei mercati PC mainstream sia agli appassionati di giochi e di grafica ad alte prestazioni. Più recentemente SAPPHIRE ha esteso la propria portata globale fino a comprendere soluzioni grafiche professionali e sistemi embedded.
Grazie alle soluzioni innovative offerte, alle prestazioni elevate e all’ottimo rapporto qualità/prezzo dei propri prodotti, SAPPHIRE è stato sempre il fornitore preferito dagli appassionati di grafica. SAPPHIRE è stata la prima azienda a introdurre il sistema di raffreddamento silenzioso “fanless” (senza ventola) basato sulla tecnologia heat pipe (condotti termovettori), ancora presente sui modelli della serie ULTIMATE. Ed è stata, ancora una volta, la prima azienda a introdurre la rivoluzionaria tecnologia di raffreddamento con Vapor Chamber nelle schede grafiche, implementando un sistema di raffreddamento più silenzioso e più efficiente sulle schede grafiche ad alte prestazioni con le sue pluripremiate serie di schede Vapor-X. Variazioni sul tema come le edizioni della linea SAPPHIRE TOXIC consentono agli utenti di ottenere immediatamente performance più elevate e offrono agli appassionati maggiori opportunità di ottimizzazione delle prestazioni.

4

Introduzione R9 390

“A new era of PC gaming is here. The content, the peripherals and the reasons we play PC games have completely evolved and are ushering in the new era of PC gaming. Blockbuster PC games are coming out with larger environments and incredible attention to details and textures. New peripherals such as virtual reality headsets and advanced displays implementing high resolution, high refresh rate and AMD FreeSync™ technology are changing the way we visually experience PC gaming. A new breed of gamers with a completely new mindset when it comes to PC gaming, with the goals of becoming a full time pro gamer, making a living as an entertainer to loyal followers and subscribers, or socializing with other gamers online. We are proud to introduce the new AMD Radeon™ R9 and R7 300 Series Graphics ready to usher in the new era of PC gaming and designed with these markets in mind.”

3

Amd si presenta così con la nuova serie 300, di sicuro su alcune cose non si può discutere come per esempio l’esigenza degli utenti pc che vogliono ottenere sempre il massimo dalla loro configurazione senza limiti prestazionali. In questo periodo, che le tecnologie escono con una frequenza altissima, il pc gamer ha la necessità di aggiornare il proprio sistema con una frequenza maggiore proprio per avere il massimo senza alcun limite. Come per esempio le tecnologie come il 4K, il multi-monitor, il refresh rate e il 3D che per poterne usufruirne al massimo c’è bisogno di avere prestazioni adeguate che possiamo trovare solo nelle ultime uscite.

2

 

Tecnologie

Virtual Super Resolution VSR

“Ottieni una qualità che non ha nulla da invidiare alla risoluzione 4K, anche su un display 1080p, mentre ti godi i tuoi giochi di livello AAA/online preferiti, grazie a VSR di AMD4.”

Questa tecnologia permette di renderizzare il gioco a una risoluzione di 4K e poi riscalarlo a una risoluzione nativa del display minore come il 1080p.

VSR

vsr2

AMD FreeSync

Il gaming su PC rappresenta da sempre una sfida tra il rendering della GPU e la velocità di aggiornamento del monitor. Persino soluzioni come “v-sync” non sono sempre in grado di regolare la riproduzione a scatti e comportano aspetti negativi, come ad esempio una ridotta capacità di risposta del mouse e un numero inferiore di fotogrammi al secondo. La tecnologia AMD FreeSync™ è in grado di risolvere questi problemi, offrendo un’esperienza di gioco perfettamente fluida e prestazioni ottimali. La rivoluzionaria piattaforma hardware/software di AMD, costruita su standard di settore DisplayPort™ Adaptive-Sync, consente alle APU e GPU AMD di controllare direttamente la frequenza di aggiornamento di un monitor compatibile. Il risultato? Il monitor viene aggiornato ogni volta che è pronta una nuova immagine, offrendo ai giocatori esperienze di gioco incredibilmente fluide, reattive e prive di effetto tearing.

Freesync 1

freesync 2

freesync monitor

AMD LiquidVR

LiquidVR™ è una iniziativa AMD pensata per rendere la realtà virtuale più confortevole e realistica possibile tramite la creazione e il mantenimento di quella che è conosciuta come “presenza”, uno stato di coscienza coinvolgente in cui situazioni, oggetti o personaggi all’interno del mondo virtuale appaiono come “reali”.Guidata da una stretta collaborazione con partner tecnologici chiave nell’ecosistema, LiquidVR™ utilizza sottosistemi software e hardware della GPU di AMD per contrastare problematiche e insidie tipiche dell’ottenimento della presenza, come ad esempio la riduzione della latenza movimento – fotone a meno di 10 millisecondi. Questo è un passaggio fondamentale che consente di risolvere la presenza di malesseri comuni, come ad esempio la chinetosi, che potrebbero verificarsi nel momento in cui si volge il capo in un mondo virtuale rendendo necessari anche pochi millisecondi in più del dovuto affinché venga visualizzata una nuova prospettiva.

Frame Rate Target Control

Il Frame Rate Target Control consente di associare un limite agli fps erogati dalla scheda video così da non far lavorare la scheda sempre al massimo e guadagnare sui consumi.

FrameRate1

DirectX 12

DirectX® 12 is a new, “console-like” graphics API from Microsoft® that empowers game developers with more direct and obvious control of PC hardware. This direct or “explicit” control better exposes the hardware resources of AMD FX CPUs, AMD APUs and AMD Radeon™ GPUs to yield higher hardware throughput and, ultimately, more performance for users. To put it simply: much more efficient hardware through smarter software! At the discretion of a game developer, this superior efficiency can be spent on higher framerates, lower latency (VR), lower power consumption, better image quality, or some calculated balance of all four. In any scenario, gamers stand to benefit greatly from choosing AMD hardware to run their favorite DirectX® 12 game.
AMD Radeon™ 300 Series Graphics fully support Microsoft DirectX® 12, with the following enhancements over earlier products

  • Faster Tessellation
  • Tiled Resources – Support for massive virtual textures, enabling dynamic loading of tiles into graphics RAM for expansive game world details

DirectX

ASYNC Shaders
Async Shaders are a new feature in DirectX® 12 that allow complex graphics tasks to use all available AMD Radeon™ graphics resources simultaneously. Breaking one big job into many small pieces allows the work to be done more quickly, yielding greater performance. AMD’s Graphics Core Next architecture has dedicated hardware, called Asynchronous Compute Engines (ACE), which are specifically designed to do this job at very high speed.

Async Shaders

3DMark® API Overhead feature test

3DMark’s API test is used to measure the efficiency of the API on the given graphics card. With DirectX® 12 (on Windows 10), AMD has seen a dramatic improvement in draw calls per second compared to both our competition, and our own DirectX® 11 (on Windows 8.1) results:

3DMark Api

Specifiche Tecniche & Requisiti Raccomandati

Caratteristiche fornite da Sapphire:

 

6Caratteristiche1Caratteristiche2

 

 

Galleria

Test Personali

CPU: AMD FX 8350 @4Ghz

Scheda Madre: Asus Crosshair V Formula Z

Scheda Video: Sapphire R9 390 Nitro 8Gb

Ram: Corsair Vengeance Pro 2×4 1600Mhz

Alimentatore: Corsair V750

HDD: Western Digital Caviar Green 500Gb

FireStrike Ultra

Firestrike Ultra

FireStrike Extreme

Firestrike Extreme

FireStrike

Firestrike

Cinebench R15

Cinebench R15

FurMark

FurMark

Temperature Post Test

Temp Max

Test

5

1Firestrike Ultra

 

2FireStrike Extreme

 

3FireStrike

TestGame1

TestGame2

TestGamePreset1

TestGamePreset2

FireStrike Data

 

SystemBenchMark

Conclusioni

Come sempre Sapphire fa il suo ottimo lavoro nella dissipazione, ottenendo ottimi risultati e garantendo un margine di overclock, mentre amd con questa nuova serie 300 non lascia il segno che ci aspettavamo, si sono rivelate poco più performanti della serie 200, d’altronde sono un rebrand proprio della serie 200. Hanno apportato qualche ottimizzazione e niente di più. Sapphire invece ha presentato questo nuovo sistema di dissipazione denominato “Nitro” con degli heat pipe da 10mm di diametro che aumentano le perfomance del ben 53% degli heat pipe da 8mm e ovviamente utilizza anche il sistema Intelligent Fan Control II che ne aumenta la silenziosità e l’efficienza.

Che dire soddisfatti dal lavoro sapphire,un po’ meno da AMD.

4stelle

 

nitrompu

Overall
4 out of 5
Overall

Come sempre Sapphire fa il suo ottimo lavoro nella dissipazione, ottenendo ottimi risultati e garantendo un margine di overclock, mentre amd con questa nuova serie 300 non lascia il segno che ci aspettavamo, si sono rivelate poco più performanti della serie 200, d'altronde sono un rebrand proprio della serie 200. Hanno apportato qualche ottimizzazione e niente di più. Sapphire invece ha presentato questo nuovo sistema di dissipazione denominato "Nitro" con degli heat pipe da 10mm di diametro che aumentano le perfomance del ben 53% degli heat pipe da 8mm e ovviamente utilizza anche il sistema Intelligent Fan Control II che ne aumenta la silenziosità e l'efficienza.

Che dire soddisfatti dal lavoro sapphire,un po' meno da AMD.

4

Good
4 out of 5

GameTechModding

Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 18 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder da circa 1 anno e mezzo dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l'aiuto dei suoi fidati redattori.