Synology svela novità in ambito storage e videosorveglianza

Synology svela novità in ambito storage e videosorveglianza

CeBIT2017

Nel suo stand di oltre 200m2 (Pad.2/Stand B52), Synology terrà presentazioni live quotidiane e saranno disponibili otto aree dedicate alle demo interattive in cui verranno condivisi highlight e prospettive future.

Un focus speciale sarà dedicato all’ultima versione ufficiale del pluripremiato sistema operativo Synology, il DiskStation Manager, DSM 6.1, che garantisce livelli senza precedenti di sicurezza dei dati e sensibili miglioramenti nella gestione giornaliera delle amministrazioni IT.

I visitatori potranno testare un’ampia gamma di applicazioni con strumenti produttivi come MailPlus, Office, Calendar, NoteStation & VPN Plus, sarà possibile inoltre scoprire le nuove funzioni dedicate alla condivisione, ricerca e organizzazione dei dati.

La parte dedicata alla sorveglianza sarà presentata su videowall per un’esperienza immersiva. Inoltre, due aree saranno dedicate alle soluzioni per la sicurezza dei dati facili ed intuitive in grado di soddisfare le esigenze di backup delle piccole imprese ed affrontare eventuali scenari di disaster recovery delle aziende più grandi.

Di particolare rilevanza in questo ambito non solo le novità in uscita ma anche i prodotti recentemente rilasciati da Synology come il Router RT2600ac. Un approfondimento speciale sarà dedicato alla nuova versione beta di Synology Virtual Machine Manager. Per dimostrare le capacità e la qualità della versione che sarà rilasciata a breve, la maggior parte delle demo di Synology verranno ospitate da un Virtual DSM Cluster, eseguito sui potenti RS3617xs+ e FS3017, il primo NAS Synology All-Flash.

 

GameTechModding

<p>Appassionato di informatica da quando aveva 15 anni, incontra il modding e hardware per pc poco dopo. Da quel momento segue diversi modder e ha iniziato anche a realizzare delle sue mod. Ora 20 enne è alla guida di questo sito come CEO/Founder dove cerca di trasmettere la propria passione anche ai suoi seguaci con l’aiuto dei suoi fidati redattori.</p>