VMware presenta Workstation 11, Fusion 7 e Fusion 7 Pro

VMware presenta Workstation 11, Fusion 7 e Fusion 7 Pro

Vmware rinnova la sua linea di software di virtualizzazione presentando i nuovi VMware Workstation 11, VMware Fusion 7 e VMware Fusion 7 Pro. VMware Workstation 11 è l’ultima versione della soluzione per la virtualizzazione del PC, offre alte prestazioni e connessione cloud con integrazione con VMware vCloud Air per supportare gli ambienti più complessi.

icona_t

Il software funziona su oltre 200 sistemi operativi, compreso il più recente Microsoft Windows 10. È inoltre possibile utilizzare Windows 2012 R2 for server, Ubuntu 14.10, RHEL 7, CentOS 7, Fedora 20, Debian 7.6 e molti altri. La Workstation supporta anche i più recenti processori Intel x86 a 64-bit e i nuovi Haswell.

Vmware Fusion 7 è una soluzione affidabile per fare girare applicazioni su Windows e Mac. Garantisce l’ottimizzazione per il display Retina, supporto per OS X Yosemite e per i più recenti Mac. Consente anche di creare macchine virtuali con oltre 16 vCPU, 8 TB di dischi virtuali e fino a 64 GB di memoria per far girare le applicazioni più complesse. Le applicazioni grafiche hanno fino a 2 GB aggiuntivi di memoria video per macchine virtuali.

Infine VMware Fusion 7 Pro, il programma pensato appositamente per utenti avanzati, sviluppatori e professionisti. La soluzione è stata progettata per OS X Yosemite e oltre agli ultimi sistemi operativi Microsoft supporta anche Ubuntu 14.04, RHEL 7, CentOS 7, Fedora 20, Debian 8 e molti altri. Gli utenti potranno connettersi con VMware vSphere o VMware Workstation ed estendere e scalare macchine virtuali su cloud privato. Un altro particolare da non trascurare è che i possessori di Mac potranno utilizzare la camera iSight per effettuare videoconferenze su una macchina virtuale Windows.