Windows 10 Technical Preview 9860

Windows 10 Technical Preview 9860

Microsoft ha reso disponibile nelle scorse ore una nuova versione della Technical Preview di Windows 10 a tutti i partecipanti al Windows Insider Program . La build 9860 si può scaricare da Windows Update (non sono disponibili file ISO). Pesa tra 2 e 2,47 GB a seconda dell’architettura della vostra CPU.

Sono diverse le novità offerte dalla casa di Redmond che parla di quasi 7000 miglioramenti e fix applicati a Windows 10 tra la build 9841 e la nuova 9860. Diversi interventi sono stati guidati dagli appassionati che stanno inviando segnalazioni tramite i forum dedicati di Microsoft o l’applicazione Windows Feedback (oltre 250 mila consigli).

acdesktopfull_t

La prima novità riguarda l’arrivo di Action Center su PC, segnalato da un’icona nella tray icon. Nato su Windows Phone, non si tratta altro che di un pannello delle notifiche accessibile dal desktop. Microsoft afferma che l’attuale versione si focalizza solo sulle notifiche di base, mentre in futuro le funzioni saranno espanse con azioni rapide e un’interfaccia grafica rifinita.

Microsoft ha anche lavorato per rendere più semplice lo spostamento di applicazioni da un monitor all’altro. “Quando state lavorando su più monitor”, scrive l’azienda sul proprio blog, “usate WIN+SHIFT+arrow (freccia) per spostare l’applicazione attiva su un altro monitor”. Un’altra novità di Windows 10 riguarda l’aggiunta di un’animazione nel passaggio tra desktop differenti. Gli utenti infatti si lamentavano del fatto che il passaggio tra una schermata e l’altra non fosse molto chiaro.

preview-closed_t

La nuova versione della Technical Preview di Windows 10 introduce anche un nuovo sistema di aggiornamento. Nelle impostazioni, come potete vedere dall’immagine, sarà possibile intervenire su un menu con due voci, “Fast” e “Slow”. Questi due termini indicano la cadenza con cui le versioni di prova di Windows 10 vi saranno distribuite. Di base ogni PC è impostato su “Slow”, quindi l’avviso di una nuova versione vi arriverà con qualche giorno di ritardo. Se scegliete “Fast”, invece, l’aggiornamento vi sarà servito il giorno stesso.

battery-saver_t

Le novità però non finiscono qui e per esempio spulciando in Windows 10 appare Battery Saver, una nuova funzione che si trova nelle impostazioni. Come implica il nome Battery Saver offre delle opzioni per migliorare l’autonomia del vostro notebook, limitando l’attività in background quando è attiva.

datasense_t

In Windows 10 troviamo anche Data Sense, caratteristica già presente in Windows Phone che si occupa di tenere sotto controllo il consumo di dati della vostra connessione Internet.