Xbox ONE diventa retrocompatibile

Xbox ONE diventa retrocompatibile





L’annuncio ufficiale è avvenuto durante la conferenza Microsoft all’E3, con lo stupore di tutti i presenti. Infatti, come già citato, l’Xbox ONE sarà in grado di far girare la maggior parte dei giochi dell’Xbox 360 nativamente grazie ad una nuova tecnologia.

Già prima dell’uscita delle due console (PS4 e Xbox ONE) si parlò molto attivamente della questione retrocompatibiltà, solo il Wii U supportava questa feature, arrivando alla conclusione che a causa della differente architettura delle due generazioni, risultava alquanto difficile riprodurre nativamente i vecchi giochi sulle nuove piattaforme; neanche l’emulazione fu una soluzione, poiché per emulare perfettamente i giochi della generazione precedente, occorreva il triplo della potenza di calcolo delle attuali console.

Tempo dopo le aziende hanno trovato dei metodi alternativi per far fronte alla retrocompatibilità, come per esempio Sony con Play Station Now che permette lo streaming del gioco attraverso il cloud. Ora anche Microsoft ha deciso di fare un passo avanti nella retrocompatibilità e grazie a questa nuova tecnologia, della quale ancora non si conosce il funzionamento,  sarà possibile ottenere questa funzione.

Specifiche

Il nuovo servizio sarà gratuito e potrà essere implementato attraverso un aggiornamento di sistema che sarà disponibile durante le festività natalizie.

I giochi non dovranno essere acquistati di nuovo. Basterà inserire il gioco dell’Xbox 360 nella console per giocarci. Sarà possibile riprodurre anche i titoli acquistati dallo store, appariranno automaticamente nella sezione “Ready to Install”.

I giochi che richiedevano l’uso di particolari componenti hardware come il Kinect dell’Xbox 360 non saranno supportati.

Durante il gioco normale saranno disponibili tutti i comandi dell’Xbox ONE come screenshot, broadcasting e GameDVR.

Sarà possibile lo streaming dei giochi Xbox 360 anche attraverso i visori per la realtà virtuale Oculus Rift.

Saranno disponibili 100 giochi al lancio e aumenteranno col tempo. I fan potranno richiedere i titoli che vorrebbero vedere aggiunti tramite Xbox Feedback.

Tutti i DLC saranno supportati e resi disponibili.

Sarà possibile giocare online anche con utenti che stanno usando il gioco sull’Xbox 360.