ZOWIE by BenQ a Lipsia per il DreamHack 2016

ZOWIE by BenQ a Lipsia per il DreamHack 2016





BenQ Corporation è un’azienda multinazionale specializzata nella ricerca, nello sviluppo e nella produzione di tecnologie digitali dedicate all’utilizzo quotidiano, con particolare riferimento alle aree lifestyle, business, healthcare ed education. I suoi punti di forza sono il design di prodotto, la tecnologia di visualizzazione delle immagini e la tecnologia mobile.

BenQ dal 22 al 24 gennaio annuncia la prima tappa del DreamHack ZOWIE Open 2016 che si terrà a Lipsia  e che per l’occasione i pro-gamers potranno sperimentare presso lo stand ZOWIE la gamma dei prodotti di questo brand dedicati all’eSport. DreamHack, il festival digitale più grande del mondo e BenQ, una delle aziende leader a livello internazionale nell’eSport, hanno infatti stretto una nuova partnership sotto il brand ZOWIE.

Ogni giocatore professionista ha le proprie preferenze e fa le proprie scelte,” dichiara
Gennaro Frasca, Country manager di BenQ Italy. “Per questo riteniamo molto
importante dare la possibilità a ognuno di loro di sperimentare diversi prodotti. E a Lipsia con
ZOWIE possono farlo certamente al massimo livello.”

 

I monitor LCD da eSports BenQ XL2430T saranno utilizzati sul palco nei combattimenti tra pro-gamers, lo staff di ZOWIE assisterà i visitatori presso il proprio stand orientandoli nella scelta e nell’utilizzo dei vari dispositivi. Tra i prodotti presenti, i monitor LCD BenQ XL2730Z e BenQ RL2755HM; i mouse EC1-A, FK2, ZA11, ZA12 e i mousepad della serie SR e TF-X. Tra le ultime novità, ci sarà la possibilità di provare in gioco un nuovo sistema audio che prometterà comfort e un netto miglioramento della qualità sonora, chiamato: ZOWIE VITAL.

 

L’evento si può seguire su Twitter agli account @DreamHackOpen e @DreamHack, oltre che
sul sito http://open.dreamhack.se.

Francesco Paolo Formoso

<p>Nato nel 1993, ha sempre cercato di ritagliarsi il suo posticino nel mondo del giornalismo, possibilmente affiancando questo sogno alla sua passione di sempre: i videogames, la tecnologia e l’elettronica. Studia musica e chitarra jazz al conservatorio e grande amante dei film di Quentin Tarantino.</p>