Razer annuncia Goliathus Chroma

Razer annuncia Goliathus Chroma

Razer rivisita il suo mousepad più venduto di sempre, presentando un nuovo prodotto di punta: Goliathus Chroma

Razer ha da poco presentato Goliathus Chroma, ovvero una nuova versione del mousepad più venduto dell’azienda. Il nuovo prodotto presenta dei LED multicolore, che permettono di creare ben 16,8 milioni di opzioni di colore e diversi effetti luminosi.

Goliathus Chroma è il nuovo arrivato della serie Razer Chroma, che comprende altri prodotti degni di nota; in primo luogo il mouse adibito al gaming DeathAdder Elite, ma anche le cuffie Kraken 7.1 V2 e la tastiera BlackWidow Chroma V2. Razer Goliathus Chroma propone – oltre agli effetti luminosi standard – diverse combinazioni personalizzabili e sincronizzabili con i prodotti abilitati Chroma attraverso il software Razer Synapse 3.

Min-Liang Tan, cofondatore e CEO di Razer, ha affermato che Razer Goliathus è il tappetino per mouse più richiesto che abbiano mai prodotto, a causa della sua semplicità e comodità. Esso, inoltre, rappresenta un ottimo punto di accesso alla tecnologia Razer Chroma, che consente alti livelli di personalizzazione. Si tratta di un mousepad pensato per ogni tipo di giocatore e la superficie in micro trama consente movimenti rapidi e precisi. Esso è dotato anche di una base in gomma, che ne impedisce lo scivolamento e di un passa-cavo per la gestione del filo del mouse.

Goliathus Chroma Extended, la versione oversize del nuovissimo mousepad prodotto da Razer.

Le novità, tuttavia, non sono finite qui. L’azienda ha infatti annunciato anche Razer Goliathus Extended, ovvero una versione molto più grande per chi desidera avere tutto il setup desktop sulla stessa superficie.

In conclusione, Razer Goliathus Chroma sarà disponibile al prezzo di € 39,99, mentre la sua versione estesa verrà venduta a 59,99 euro.

Overall

Razer annuncia Goliathus Chroma, un nuovo mousepad con LED multicolore, e Goliathus Chroma Extended.

Category Gaming, News

gabriele_giovannini

Ho iniziato ad interessarmi ai videogiochi quando avevo sette anni, poi crescendo e acquisendo sempre più consapevolezza nell'approccio al medium videoludico, ho deciso nel 2015, di lanciarmi in questa avventura con Game&Tech/Modding. Non mi interesso solo di videogiochi, nel tempo libero infatti amo tenermi aggiornato per quanto riguarda la tecnologia e coltivare la mia passione per la storia dell'essere umano.